Flash News

L’Atalanta si fa rimontare, è 2-2 contro il Verona

BERGAMO (ITALPRESS) – L’Atalanta spreca una grossa opportunità di...

Poste italiane, annullo e cartolina per 90° anniversario Sabaudia

ROMA (ITALPRESS) – Nella giornata degli eventi e dei...

Finisce 1-1 al “Franchi” fra Fiorentina e Genoa

FIRENZE (ITALPRESS) – Un punto a testa per Fiorentina...

Dal Consiglio Regionale i fondi del Pnrr per i piccoli comuni

spot_imgspot_img

L’Aula del Consiglio regionale ha approvato all’unanimità la Risoluzione predisposta dalle Commissioni PNRR e Territorio che pone all’attenzione della Giunta regionale e del Governo centrale le problematiche di gestione dei fondi PNRR nei piccoli Comuni. Il tema era stato sollevato in una recente audizione in Commissione dalla Comunità Montana della Val Brembana, ma è fortemente sentito da tutti i piccoli Comuni lombardi in particolare delle aree interne e montane, dove le finanze locali sono esigue e il personale amministrativo spesso sotto organico.

 “Sono davvero soddisfatto – ha commentato Giulio Gallera (FI), Presidente della Commissione speciale PNRR – dell’approvazione unanime di questo provvedimento che le Commissioni PNRR e Territorio hanno messo a punto e votato in tempi brevissimi. Con questo documento Regione Lombardia riafferma nei fatti la sua vicinanza agli enti locali, in particolare ai piccoli Comuni che sono la netta maggioranza sul territorio lombardo. Grazie all’apporto di tutti i gruppi di maggioranza e minoranza, il Consiglio regionale oggi è riuscito a giocare un ruolo politico autorevole, proattivo e propositivo nella soluzione del problema che i Comuni hanno sollevato”.

 Nel documento si segnalano le difficoltà di utilizzo della piattaforma informatica ReGiS per gli adempimenti PNRR, la gravosità per i piccoli Comuni delle anticipazioni di cassa da effettuare per poter richiedere l’erogazione dei contributi e la macchinosità delle procedure di rendicontazione che necessitano di risorse amministrative molto superiori a quelle disponibili. I piccoli Comuni lamentano inoltre ritardi fino a sei mesi nella liquidazione dei SAL (stati avanzamento lavori), circostanza che mette a dura prova le tesorerie comunali. Le amministrazioni locali avevano evidenziato anche il possibile insorgere di contenziosi con le imprese esecutrici a causa dell’impossibilità di attivare le anticipazioni di cassa necessarie e di conseguenza di completare le procedure previste per ottenere l’erogazione dei fondi da parte della Cabina di regia nazionale PNRR.

Siamo partiti – ha sottolineato Jonathan Lobati (Forza Italia), Presidente della Commissione Territorio – dalle problematiche sollevate dalla Comunità Montana della Val Brembana, ma i temi sollevati sono di interesse generale dal momento che il 70% dei Comuni lombardi ha meno di 5mila abitanti. Mi compiaccio vivamente per il lavoro rapido ed efficace che la mia Commissione insieme a quella PNRR hanno svolto in soli 30 giorni per mettere a punto un testo che ha riscosso il consenso unanime dell’Aula. Ora spetta alla Giunta fare la sua parte attivando Finlombarda per le anticipazioni di cassa, mentre il Governo centrale ha già dato delle prime risposte con lo schema di Decreto Legge approvato il 26 febbraio scorso che aumenta la quota delle anticipazioni finanziarie ai Comuni dal 10 al 30 per cento.”

La Risoluzione impegna la Giunta a sensibilizzare le strutture del Ministero dell’Economia e delle Finanze (Mef) affinché venga semplificata la piattaforma ReGiS così da consentirne l’utilizzo agile e funzionale da parte degli Enti locali. Si richiede inoltre di coinvolgere Cassa Depositi e Prestiti (CDP) e Finlombarda nell’erogazione di anticipazioni finanziarie ai Comuni sotto i 2mila abitanti a condizioni agevolate, così da riuscire a ovviare alla procedura dell’anticipazione di cassa incompatibile con le condizioni di bilancio di tali realtà. Si sollecitano infine gli organismi competenti a verificare se i meccanismi di affiancamento e supporto al personale amministrativo dei piccoli Comuni nella gestione delle pratiche PNRR siano effettivamente in atto e rispondano alle esigenze degli Enti locali. A tale scopo verranno coinvolte le cabine di regia previste dal Decreto Legge del Governo presso ogni Prefettura per monitorare l’andamento dei lavori finanziati con il PNRR.

Nella discussione sono poi intervenuti Gian Marco Fragomeli (PD), Giuseppe Licata (Italia Viva), Michele Schiavi (FdI), Michela Palestra (Patto Civico) e Davide Caparini (Lega) esprimendo tutti apprezzamento per il provvedimento. Il Vice Presidente della Regione e Assessore al Bilancio Marco Alparone ha espresso il parere favorevole della Giunta: “Si tratta – ha commentato Alparone – di un documento concreto e operativo in linea con lo spirito e lo stile amministrativo lombardo che ha l’obiettivo di ridurre i divari territoriali e di venire incontro alle problematiche dei Comuni più piccoli e collocati in aree svantaggiate. Ora tocca al Governo centrale provvedere per la sua parte, come ha iniziato a fare con il Decreto Legge recentemente approvato, specialmente in materia di semplificazione delle procedure e di estensione delle anticipazioni finanziarie.”

 

Ultime Notizie

L’Atalanta si fa rimontare, è 2-2 contro il Verona

BERGAMO (ITALPRESS) – L’Atalanta spreca una grossa opportunità di...

Poste italiane, annullo e cartolina per 90° anniversario Sabaudia

ROMA (ITALPRESS) – Nella giornata degli eventi e dei...

Finisce 1-1 al “Franchi” fra Fiorentina e Genoa

FIRENZE (ITALPRESS) – Un punto a testa per Fiorentina...

Intelligenza artificiale, Barachini all’Onu “Difendere l’integrità dell’informazione”

di Stefano Vaccara NEW YORK (ITALPRESS) – Alberto Barachini, sottosegretario...

Da non perdere

L’Atalanta si fa rimontare, è 2-2 contro il Verona

BERGAMO (ITALPRESS) – L’Atalanta spreca una grossa opportunità di...

Poste italiane, annullo e cartolina per 90° anniversario Sabaudia

ROMA (ITALPRESS) – Nella giornata degli eventi e dei...

Finisce 1-1 al “Franchi” fra Fiorentina e Genoa

FIRENZE (ITALPRESS) – Un punto a testa per Fiorentina...

Intelligenza artificiale, Barachini all’Onu “Difendere l’integrità dell’informazione”

di Stefano Vaccara NEW YORK (ITALPRESS) – Alberto Barachini, sottosegretario...

Giovanni Gentile, Sangiuliano”Giusto rendere merito ad azione culturale”

ROMA (ITALPRESS) – “Giovanni Gentile è stato riconosciuto da...
Laura Marinaro
Laura Marinaro
giornalista professionista e scrittrice specializzata in cronaca nera e giudiziaria con master in scienze forensi e sopralluogo sulla scena del crimine ha pubblicato Yara Autopsia di un'indagine (Mursia) e il romanzo giallo Maremoto a Varigotti (Mursia)
spot_imgspot_img

L’Atalanta si fa rimontare, è 2-2 contro il Verona

BERGAMO (ITALPRESS) – L’Atalanta spreca una grossa opportunità di accorciare su Roma e Bologna. Finisce 2-2 il match contro l’Hellas Verona, i nerazzurri –...

Poste italiane, annullo e cartolina per 90° anniversario Sabaudia

ROMA (ITALPRESS) – Nella giornata degli eventi e dei festeggiamenti per il “90° Anniversario della inaugurazione della città di Sabaudia”, Poste Italiane ha realizzato...

Finisce 1-1 al “Franchi” fra Fiorentina e Genoa

FIRENZE (ITALPRESS) – Un punto a testa per Fiorentina e Genoa al termine di una gara divertente e ricca di colpi di scena, soprattutto...