Flash News

Guendouzi e Cataldi, la Lazio vince 2-0 a Torino

TORINO (ITALPRESS) – La Lazio batte il Torino per...

Meloni “Terzo mandato non crea problemi, discusso in serenità”

ROMA (ITALPRESS) – “Il terzo mandato non era inserito...

Milan ko in Francia ma agli ottavi, il Rennes vince 3-2

RENNES (FRANCIA) (ITALPRESS) – Un Milan fragile in difesa...

Delitti Imperfetti, quando l’assassino sbaglia…per fortuna

spot_imgspot_img

«L’assassino uscì da quella casa con le mani in mano. Solo che non erano le sue. Erano le mani di una signora anziana. Ripassò a mente ogni azione appena compiuta e pensò che, sì, aveva fatto tutto per bene. L’avrebbe sfangata. E invece…» Questo il racconto del delitto di Carla Molinari, pensionata uccisa a Cocquio Trevisago il 5 novembre 2009 da Giuseppe Piccolomo, ex imbianchino allora 58enne. Piccolomo in carcere per quel delitto commesse molti errori, fortunatamente e per quelli sconta l’ergastolo.

Questo è uno dei Delitti Imperfetti raccontati da Albina Perri, caposervizio di Giallo, che ha appena pubblicato questo interessante saggio per Mursia. Un saggio che mette il lettore davanti all’assassino, per fargli capire come può un assassino agire talmente male da essere beccato. Albina e non solo lei ci crede: il delitto perfetto non esiste e sempre – per il principio di Locart – l’assassino lascia una traccia. Sta all’investigatore trovarla e leggerla, malgrado gli assassini si sentono furbi e credono di farla franca.

In questo interessante saggio si esamina questo aspetto della cultura criminale con dati e fatti e poi si raccontano storie. In particolare undici delitti imperfetti tornando più volte sulla scena del crimine, analizzando le indagini e smontando le tesi accusatorie con oggettività e soprattutto con un’ innata curiosità che non si accontenta. Scrive Vittorio Feltri nella prefazione: «Il crimine non paga, alla fine ti prendono sempre, quanto più cerchi il delitto perfetto, tanto più lasci impronte. E’ una specie di legge divina. Questa la tesi dell’Autrice, che in tal modo intende spingere a non percorrere la strada di omicidi e violenze. Eccellente intento pedagogico, e la statistica le dà ragione. Ma non riuscirai, cara Albina, a cambiare la natura umana, debitrice di buona parte del suo DNA da Caino». I casi raccontati sono dunque quello di Giuseppe Piccolomo, il killer delle mani mozzate, a Varese
quello delLa contessa Alberica Filo della Torre, l’Olgiata, Roma, il cui assassino venne beccato dopo vent’anni dal Dna. Ci sono poi Maria Luigia Redoli, la Circe della Versilia, Forte dei marmi (Lucca), I ludwig, Verona, Guerrina Piscaglia, Ca’Raffaello (Arezzo), Donato Bilancia, Genova, Marco Vannini, Ladispoli (Roma), Isabella Noventa, Padova, Il piccolo Tommy, Casalbaroncolo (Parma), naturalmente Massimo Giuseppe Bossetti che lasciò su Yara Gambirasio una incontrovertibile prova ovvero il suo Dna e infine si va in America con la incredibile storia di Theodore Kaczynski, Unabomber, Lincoln (Montana, Stati Uniti)che fu stanato – pur essendo stato attentissimo a non lasciare tracce biologiche – dopo che la cognata riconobbe il suo piglio nella scrittura delle lettere che inviava agli investigatori. Touchè.

Ultime Notizie

Guendouzi e Cataldi, la Lazio vince 2-0 a Torino

TORINO (ITALPRESS) – La Lazio batte il Torino per...

Meloni “Terzo mandato non crea problemi, discusso in serenità”

ROMA (ITALPRESS) – “Il terzo mandato non era inserito...

Milan ko in Francia ma agli ottavi, il Rennes vince 3-2

RENNES (FRANCIA) (ITALPRESS) – Un Milan fragile in difesa...

Milano, dal 13 al 17 marzo la prima edizione del Festival Soul

MILANO (ITALPRESS) – Cinque giorni e cinquanta incontri sui...

Da non perdere

Guendouzi e Cataldi, la Lazio vince 2-0 a Torino

TORINO (ITALPRESS) – La Lazio batte il Torino per...

Meloni “Terzo mandato non crea problemi, discusso in serenità”

ROMA (ITALPRESS) – “Il terzo mandato non era inserito...

Milan ko in Francia ma agli ottavi, il Rennes vince 3-2

RENNES (FRANCIA) (ITALPRESS) – Un Milan fragile in difesa...

Milano, dal 13 al 17 marzo la prima edizione del Festival Soul

MILANO (ITALPRESS) – Cinque giorni e cinquanta incontri sui...
Laura Marinaro
Laura Marinaro
giornalista professionista e scrittrice specializzata in cronaca nera e giudiziaria con master in scienze forensi e sopralluogo sulla scena del crimine ha pubblicato Yara Autopsia di un'indagine (Mursia) e il romanzo giallo Maremoto a Varigotti (Mursia)
spot_imgspot_img

Guendouzi e Cataldi, la Lazio vince 2-0 a Torino

TORINO (ITALPRESS) – La Lazio batte il Torino per 2-0 con i gol di Guendouzi e Cataldi e può continuare a sognare la Champions,...

Meloni “Terzo mandato non crea problemi, discusso in serenità”

ROMA (ITALPRESS) – “Il terzo mandato non era inserito nel nostro programma, non è una materia di iniziativa del governo ma di iniziativa parlamentare....

Milan ko in Francia ma agli ottavi, il Rennes vince 3-2

RENNES (FRANCIA) (ITALPRESS) – Un Milan fragile in difesa ringrazia il 3-0 dell’andata e passa il turno, accedendo agli ottavi di Europa League, nonostante...