Flash News

L’Atalanta si fa rimontare, è 2-2 contro il Verona

BERGAMO (ITALPRESS) – L’Atalanta spreca una grossa opportunità di...

Poste italiane, annullo e cartolina per 90° anniversario Sabaudia

ROMA (ITALPRESS) – Nella giornata degli eventi e dei...

Finisce 1-1 al “Franchi” fra Fiorentina e Genoa

FIRENZE (ITALPRESS) – Un punto a testa per Fiorentina...

La splendida Carmen Consoli al Festival Teneramente nell’anfiteatro del Vittoriale

spot_imgspot_img

Tra acustica ed elettronica, tra sperimentazione e tradizione, ‘Terra Ca Nun Senti‘ è un omaggio alla musicale tradizionale siciliana. Dopo il debutto, lo scorso anno, al Teatro Greco di Siracusa, lo spettacolo diventa un tour mondiale che vedrà la straordinaria Carmen Consoli, accompagnata dalla sua band, impegnata in una tournée che, in partenza da New York il 22 maggio, porterà l’artista a Tener-a-mente festival domenica 21 luglio. Con lei, sul palco, ci saranno Gemino Calà ai flauti etnici, Valentina Ferraiuolo al tamburo a cornice e percussioni, Marco Siniscalco al basso e contrabbasso, Puccio Panettieri alla batteria, Adriano Murania al violino e chitarra acustica e l’inseparabile Massimo Roccaforte alle chitarre e mandolino.

La scaletta è composta da brani tradizionali siciliani e da canzoni di artisti meravigliosi nati in quella terra, come Franco Battiato, Rosa Balistrieri e la stessa Consoli, per una grande narrazione in note della Sicilia con i suoi paesaggi, storie e personaggi, filtrata dallo sguardo e dalla sensibilità di Carmen.

Soprannominata “la cantantessa”, Carmen Consoli ha una carriera artistica coronata di successi e riconoscimenti: è stata la prima artista a calcare il palco dello Stadio Olimpico di Roma, l’unica italiana a partecipare alle celebrazioni in Etiopia dell’anniversario della scomparsa di Bob Marley, oltre ad aver raggiunto ben 3 sold-out consecutivi nei suoi concerti da headliner al Central Park di New York. Ha pubblicato nove album di studio e tre dal vivo, oltre a colonne sonore, vendendo più di due milioni di dischi solo in Italia e collezionando ben dodici dischi di platino, tre dischi d’oro e diversi primi posti nelle classifiche degli album più venduti, a cui si aggiungono i numerosi riconoscimenti alla sua carriera musicale ricevuti non solo in Italia. Carmen Consoli è stata inoltre la prima donna nella lunga storia del Club Tenco a vincere la Targa Tenco come Miglior Album dell’anno con ‘Elettra‘ (2009), oltre ad essere stata la prima donna a ricoprire il ruolo di Maestro Concertatore della Notte della Taranta nel 2016.

Ispirata a Verga ed alla mitologia, ha creato la propria etichetta – la Narciso – ed ha portato nelle sue canzoni anche l’arabo ed il francese. E’ stata inoltre nominata Goodwill Ambassador dell’Unicef ed Ambasciatrice del Telefono Rosa, oltre ad essere l’unica artista ad aver vinto due volte il Premio Amnesty International con ‘Mio Zio‘ e ‘L’Uomo Nero‘.

Una carriera costellata di primati per un’artista unica nel suo stile, apprezzata anche da numerose star internazionali, tra cui David Byrne (che l’ha voluta nel suo Meltdown Festival nel 2015), Robert Plant (con cui ha condiviso il palco del Lucca Summer Festival nel 2002), Peter Gabriel (che l’ha convocata al Womad Festival lo scorso anno), fino ad Elvis Costello, con il quale ha condiviso una memorabile tournée ad agosto 2023.

Dopo la sua ultima apparizione sul palco dell’Anfiteatro del Vittoriale nel 2017 – dove, accompagnata dalla sua band, ha registrato il tutto esaurito – Carmen Consoli annuncia il suo ritorno a Tener-a-mente festival con un concerto, domenica 21 luglio, in cui verrà omaggiata la Sicilia.

Nata a Catania nel 1974, Carmen Consoli inizia a suonare la chitarra elettrica a nove anni e a quattordici anni è già sui palchi con i Moon Dog’s Party, una cover band rock-blues. Il suo esordio da solista è nel 1994 con l’album ‘Due Parole’. Due anni dopo si esibisce al Festival di Sanremo con il brano ‘Amore di Plastica’, destando l’attenzione del pubblico e della critica musicale. Nel frattempo un lungo tour le permette di mostrare le sue indubbie doti musicali e da cantautrice. Nel 1997 torna a Sanremo con ‘Confusa e Felice’, brano che da il titolo al secondo disco, titolo che diventa uno degli slogan dell’anno. L’album conferma il talento di Carmen in una nuova veste più elettrica. L’anno successivo esce ‘Mediamente Isterica’, un condensato di energia che nuovamente e piacevolmente stupisce, e nel 2000 ‘Stato di Necessità’. Alla fine dello stesso anno Carmen Consoliintraprende un lungo tour acustico nei teatri, dove è accompagnata, oltre alla fedele band, anche dagli archi. Frutto di questi concerti è la pubblicazione de ‘L’Anfiteatro e la Bambina Impertinente’(2001, cd e dvd). A fine 2002 esce ‘L’Eccezione’, un nuovo album di studio a cui fa seguito l’anno dopo il live “Un Sorso in Più”. Il successivo disco di inediti è ‘Eva Contro Eva’ (2006), in cui Carmen Consoli si spinge verso la sua vena acustica ed intimista. Nel frattempo tour italiani si alternano a tour mondiali (Stati Uniti, Canada, Europa) e a colonne sonore. Nel 2009 arriva ‘Electtra’, un nuovo disco di inediti ispirato alla morte del padre. L’anno dopo è la volta di ‘Per Niente Stanca’, una raccolta di circa quaranta canzoni tra le più rappresentative della sua carriera. Nel 2015, dopo una pausa di sei anni, viene pubblicato ‘L’Abitudine di Tornare’, un ritorno alle sonorità pop-rock di inizio carriera, seguito, tre anni dopo dal disco dal vivo dal titolo ‘Eco di Sirene‘, che ripercorre un bellissimo tour carico di sfumature sonore, un’emozionante tavolozza di colori.

‘Volevo Fare La Rockstar‘, nono album, arriva nel 2021 ed è una riflessione intima e poetica, a tratti politica, carica di nostalgia e speranza per un mondo meno violento.

Carmen Consolinon smette mai di cercare, sempre elegante ed energica, disegna infaticabile nuovi abiti per le sue canzoni. Per lei il palco è un banco di prova costante, il tavolo su cui sperimentare nuovi suoni, la passerella per cui cucire un nuovo abito da far indossare ad suo pezzo già classico.

Ultime Notizie

L’Atalanta si fa rimontare, è 2-2 contro il Verona

BERGAMO (ITALPRESS) – L’Atalanta spreca una grossa opportunità di...

Poste italiane, annullo e cartolina per 90° anniversario Sabaudia

ROMA (ITALPRESS) – Nella giornata degli eventi e dei...

Finisce 1-1 al “Franchi” fra Fiorentina e Genoa

FIRENZE (ITALPRESS) – Un punto a testa per Fiorentina...

Intelligenza artificiale, Barachini all’Onu “Difendere l’integrità dell’informazione”

di Stefano Vaccara NEW YORK (ITALPRESS) – Alberto Barachini, sottosegretario...

Da non perdere

L’Atalanta si fa rimontare, è 2-2 contro il Verona

BERGAMO (ITALPRESS) – L’Atalanta spreca una grossa opportunità di...

Poste italiane, annullo e cartolina per 90° anniversario Sabaudia

ROMA (ITALPRESS) – Nella giornata degli eventi e dei...

Finisce 1-1 al “Franchi” fra Fiorentina e Genoa

FIRENZE (ITALPRESS) – Un punto a testa per Fiorentina...

Intelligenza artificiale, Barachini all’Onu “Difendere l’integrità dell’informazione”

di Stefano Vaccara NEW YORK (ITALPRESS) – Alberto Barachini, sottosegretario...

Giovanni Gentile, Sangiuliano”Giusto rendere merito ad azione culturale”

ROMA (ITALPRESS) – “Giovanni Gentile è stato riconosciuto da...
Laura Marinaro
Laura Marinaro
giornalista professionista e scrittrice specializzata in cronaca nera e giudiziaria con master in scienze forensi e sopralluogo sulla scena del crimine ha pubblicato Yara Autopsia di un'indagine (Mursia) e il romanzo giallo Maremoto a Varigotti (Mursia)
spot_imgspot_img

L’Atalanta si fa rimontare, è 2-2 contro il Verona

BERGAMO (ITALPRESS) – L’Atalanta spreca una grossa opportunità di accorciare su Roma e Bologna. Finisce 2-2 il match contro l’Hellas Verona, i nerazzurri –...

Poste italiane, annullo e cartolina per 90° anniversario Sabaudia

ROMA (ITALPRESS) – Nella giornata degli eventi e dei festeggiamenti per il “90° Anniversario della inaugurazione della città di Sabaudia”, Poste Italiane ha realizzato...

Finisce 1-1 al “Franchi” fra Fiorentina e Genoa

FIRENZE (ITALPRESS) – Un punto a testa per Fiorentina e Genoa al termine di una gara divertente e ricca di colpi di scena, soprattutto...