Flash News

L’Atalanta si fa rimontare, è 2-2 contro il Verona

BERGAMO (ITALPRESS) – L’Atalanta spreca una grossa opportunità di...

Poste italiane, annullo e cartolina per 90° anniversario Sabaudia

ROMA (ITALPRESS) – Nella giornata degli eventi e dei...

Finisce 1-1 al “Franchi” fra Fiorentina e Genoa

FIRENZE (ITALPRESS) – Un punto a testa per Fiorentina...

Calo dell’udito: come prendersene cura? Prevenzione e consigli

spot_imgspot_img

Siamo abituati a sentire ogni giorno suoni di ogni genere, ma non sempre ci prendiamo cura del nostro udito.

Non tutti, per esempio, sanno che esporsi frequentemente ai rumori e ai suoni ha un impatto sulle cellule sensoriali. Come prendersi cura del proprio udito in caso di calo? O come fare più in generale una corretta prevenzione?

Generalmente si consiglia di controllare l’udito in modo periodico, così da avere sempre sotto controllo la situazione. Ad esempio, se ci troviamo in Lombardia potrebbe essere utile recarsi in un centro acustico a Milano dove poter fare un test uditivo.

L’importanza di prendersi cura dell’udito

Non dovrebbero esserci organi di sensi più “importanti” di altri. Ma è pur vero che, rispetto alla cura degli occhi, non sempre consideriamo il nostro udito, fin troppo sottovalutato in fatto di prevenzione. La nostra vita è ricca di colori, di sfumature, ma anche di suoni, forti o quasi impercettibili.

Nel corso del tempo, la nostra capacità uditiva talvolta può essere compromessa a causa di un calo, soprattutto con l’avvicinarsi della terza età: quando i suoni perdono in parte la loro nitidezza, il senso di isolamento che si avverte è quasi immediato.

In base agli studi scientifici, un progressivo calo dell’udito ha un impatto negativo sulla nostra qualità della vita. In che modo? Spesso ci si tende a isolare, perdendo interesse anche per le normali attività quotidiane, come seguire la televisione o un film. Ci sono ripercussioni anche per l’autostima, l’umore e non è così inusuale osservare anche un principio di depressione.

Un deficit uditivo, dunque, ha conseguenze non solo per le relazioni sociali, ma di fatto può influire sulla salute psicologica di ciascuno di noi. La prevenzione passa anche dalle nostre scelte quotidiane: per esempio, possiamo limitare l’uso degli auricolari, o evitare di trovarci spesso in luoghi con fonti di rumore piuttosto forti.

Prevenzione uditiva: quali sono i passi da fare?

Come per quasi tutti i problemi di salute, con una corretta prevenzione è possibile osservare un netto miglioramento della qualità della vita. Solitamente, infatti, le persone tendono a trascurare l’udito, tanto che possono passare persino anni prima di sottoporsi a un controllo. Abbiamo visto anche l’importante di sottoporsi ai check up, così come di prestare attenzione ad alcuni segnali.

Per esempio, quando abbiamo difficoltà nel comprendere delle parole, o magari ci sentiamo a disagio nel sentire chiaramente rumori e suoni. Le persone con difficoltà uditive, inoltre, spesso tendono ad alzare il volume della TV o della radio. Solamente in alcuni casi il calo dell’udito può essere accompagnato anche da ronzii o fischi, o magari la sensazione di avvertire alcuni rumori in modo ovattato.

Quanto influisce l’inquinamento acustico?

Sentiamo spesso parlare di inquinamento ambientale, ma ben poco di inquinamento acustico, una problematica che in realtà tocca tutti noi, in particolar modo chi vive nel pieno centro cittadino o chi lavora in ambienti dove i forti rumori sono frequenti.

Cos’è di fatto l’inquinamento acustico e quanto influisce sulla perdita progressiva dell’udito?

Ci sono delle conseguenze per tutti, ed è questo il motivo per cui, per esempio, i lavoratori esposti ai forti rumori devono servirsi degli appositi otoprotettori – i più comuni sono tappi e cuffie – mentre chi abita in città con un livello alto di inquinamento acustico può indubbiamente investire sulle barriere acustiche per la propria abitazione.

Come tornare a sentire?

Scienza, tecnologia e medicina hanno fatto indubbiamente dei passi da gigante verso un futuro più sereno per tutti. In che modo?

Uno dei suggerimenti è quello di ricorrere agli apparecchi acustici, così da migliorare la capacità uditiva e al tempo stesso di effettuare una corretta prevenzione per evitare la progressiva diminuzione.

Gli apparecchi acustici rimangono ad oggi tra gli strumenti migliori, in quanto offrono una soluzione immediata, tra comfort ed estetica.

In effetti, gli apparecchi acustici permettono – ovviamente – di sentire meglio, ma i suoi benefici non si fermano solo a questo aspetto, che comunque è importante per tantissime persone.

Le protesi acustiche aiutano a sentirsi molto più a proprio agio non solo a casa, ma anche in altre situazioni in cui si richiede la massima attenzione: pensiamo a quando dobbiamo attraversare la strada, o magari viaggiamo sui mezzi pubblici.

La tecnologia di questi dispositivi offre un supporto costante, e le funzionalità, oltretutto, sono avanzate nel corso del tempo, diventando un enorme punto di riferimento per tanti italiani che soffrono di un calo progressivo dell’udito.

Ultime Notizie

L’Atalanta si fa rimontare, è 2-2 contro il Verona

BERGAMO (ITALPRESS) – L’Atalanta spreca una grossa opportunità di...

Poste italiane, annullo e cartolina per 90° anniversario Sabaudia

ROMA (ITALPRESS) – Nella giornata degli eventi e dei...

Finisce 1-1 al “Franchi” fra Fiorentina e Genoa

FIRENZE (ITALPRESS) – Un punto a testa per Fiorentina...

Intelligenza artificiale, Barachini all’Onu “Difendere l’integrità dell’informazione”

di Stefano Vaccara NEW YORK (ITALPRESS) – Alberto Barachini, sottosegretario...

Da non perdere

L’Atalanta si fa rimontare, è 2-2 contro il Verona

BERGAMO (ITALPRESS) – L’Atalanta spreca una grossa opportunità di...

Poste italiane, annullo e cartolina per 90° anniversario Sabaudia

ROMA (ITALPRESS) – Nella giornata degli eventi e dei...

Finisce 1-1 al “Franchi” fra Fiorentina e Genoa

FIRENZE (ITALPRESS) – Un punto a testa per Fiorentina...

Intelligenza artificiale, Barachini all’Onu “Difendere l’integrità dell’informazione”

di Stefano Vaccara NEW YORK (ITALPRESS) – Alberto Barachini, sottosegretario...

Giovanni Gentile, Sangiuliano”Giusto rendere merito ad azione culturale”

ROMA (ITALPRESS) – “Giovanni Gentile è stato riconosciuto da...
spot_imgspot_img

L’Atalanta si fa rimontare, è 2-2 contro il Verona

BERGAMO (ITALPRESS) – L’Atalanta spreca una grossa opportunità di accorciare su Roma e Bologna. Finisce 2-2 il match contro l’Hellas Verona, i nerazzurri –...

Poste italiane, annullo e cartolina per 90° anniversario Sabaudia

ROMA (ITALPRESS) – Nella giornata degli eventi e dei festeggiamenti per il “90° Anniversario della inaugurazione della città di Sabaudia”, Poste Italiane ha realizzato...

Finisce 1-1 al “Franchi” fra Fiorentina e Genoa

FIRENZE (ITALPRESS) – Un punto a testa per Fiorentina e Genoa al termine di una gara divertente e ricca di colpi di scena, soprattutto...